COLLI CINQUE SANTI

Formaggio grasso a latte misto ovino bovino, crudo e intero, a pasta molle o semidura in base al periodo di stagionatura. La forma di Colle con base rotonda, è riferibile alla differenza di quota, rispetto al piano stradale, su cui è posizionata la Masseria Cinque Santi. La crosta, assente nelle produzioni fresche, dopo 5÷6 giorni di stagionatura è leggera, tendenzialmente bianca/paglierina e leggermente rugosa per poi ispessirsi nelle medie stagionature (45 giorni ) e sviluppare il sottocrosta nelle stagionature più importanti (4-5 mesi). Il peso oscilla da 1,2 kg a 3 kg .
Fresco, a 20 giorni, il Colli Cinque Santi può essere consumato dagli amanti dei formaggi complessi ma delicati, che ne apprezzeranno il sapore dolce, la consistenza morbida e pastosa che nelle stagionature più protratte (12÷15 giorni) tende a diventare più cremosa e l’odore più burroso all’inizo della degustazione, mentre nel finale si sente la castagna accompagnata da sfumature erbacee , con richiami alle essenze foraggiere del Salento.
Dopo 45÷60 giorni il Colli Cinque Santi si considera di media stagionatura e dopo 4÷5 mesi viene considerato stagionato, crosta asciutta e rugosa, prende una consistenza maggiore, per diventare piccante ideale per la grattugia.
Il Colli Cinque Santi è’ una produzione di nicchia.

Utilizzo

Formaggio da tutto pasto .Stagionatosi accompagna elegamtemente a paste ripiene ,gnocchi , riso .

Abbinamenti

Fresco si accompagna bene a Miele di castagne ,mielata ,Gelotta all’arancia, noci, fichi secchi. Vini bianchi di buona alcolicità

Conservazione

In frigo da +4° a + 10° ,avvolto in un telo di canapa o cotone, fresco di bucato, affinché possa continuare la stagionatura.
Toglierlo dal frigo almeno un’ora prima di utilizzarlo, affinché possa esprimere tutta la sua fragranza.